Whalesafe alla 32^ Conferenza della European Cetacean Society

I dati raccolti in ambito del progetto Whalesafe sono stati presentati alla 32^ Conferenza della European Cetacean Society (8-10 Aprile, La Spezia). In questo lavoro le registrazioni di capodoglio hanno consentito di misurare la lunghezza corporea degli animali.

 

2018-04-08-conferenza_european_cetacean_society.jpeg

Ripristinato il sistema di monitoraggio Whalesafe

il giorno 6 giugno 2018 e’ stato ripristinato il sistema di monitoraggio Whalesafe. La boa è stata ancorata nel punto di coordinate:

44.21112° N  8.492043° E

Il sistema di ascolto è perfettamente funzionante e la trasmissione dati a terra costante. Il monitoraggio dei capodogli e’ pertanto iniziato!

 

 

Sabato 20 Maggio: Presentazione progetto Whalesafe a Slow Fish 2017

Sabato 20 maggio alle ore 13, durante Slow Fish, presso lo stand di Regione Liguria, si parlerà di Whalesafe: un progetto per la salvaguardia dei capodogli nel nostro mare. L’Università di Genova e la Capitaneria di Porto di Savona illustreranno la sorprendente biologia di questi cetacei ed il complesso sistema di boe acustiche messo in atto per ridurre i rischi di collisione con le navi.

 

Questo sito utilizza i cookies per scopi tecnici. Nessun tracking dell'utente è effettuato. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.